Con la nuova “Equitalia”, prelievo diretto per le multe non pagate


, in Principi contabili
6 giugno 2017 0 commenti

  Pare che ora procedere al pigramente dei conti correnti sarà più facile e veloce. A farlo sarà la nuova […]

 

Pare che ora procedere al pigramente dei conti correnti sarà più facile e veloce. A farlo sarà la nuova “Equitalia”, così come è stata riformata dal governo di Matteo Renzi nell’ottobre del 2016. Non pagare le multe sarà quindi più rischioso. Come hanno riportato sia Il Fatto Quotidiano che La Stampa, dal 1° luglio entrerà in vigore l’accorpamento di Equitalia all’Agenzia delle Entrate. Le funzioni di riscossione di Equitalia passeranno quindi all’Agenzia delle Entrate, andando a costituire un nuovo ente pubblico, la cosiddetta “Agenzia delle Entrate-riscossione“.

 Riportiamo da Il Fatto Quotidiano:

Il decreto di ottobre amplia i poteri a disposizione della riscossione. A chi non paga la cartella esattoriale, infatti, la nuova Equitalia potrà pignorare il conto senza passare dal giudice ma – ed è la vera novità – potrà farlo molto più velocemente di prima.

Prima della riforma di Renzi, Equitalia per battere cassa doveva prima effettuare diversi passaggi presso l’Agenzia delle Entrate, che dispone dell’anagrafe tributaria dei cittadini italiani. I tempi erano quindi parecchio lunghi. Ora invece con la nuova “Equitalia”, l’Agenzia delle Entrate-riscossione sarà in grado richiedere agli istituti di credito le somme dovute dal contribuente che sia in debito con il Fisco.
Riportiamo ancora da La Stampa:

Certo, il procedimento di «incasso» non è automatico. Il contribuente prima di tutto riceverà avvisi e solleciti di pagamento. Dopodiché avrà 60 giorni di tempo per mettersi in regola. Come? Pagando tutto subito, chiedendo di rateizzare l’importo oppure opponendo ricorso. In mancanza di almeno uno di questi passaggi e trascorsi i 60 giorni, la nuova Equitalia passerà al recupero coattivo che può consistere anche nel pignoramento del conto corrente.

[fonte: www.huffingtonpost.it]



Tags: , , , , ,